Associazione dilettantistica – Matricola 914190
Icona RSS Icona email Icona home
  • Orange 2 – Gioventù 0 … il Capitano Pax c’è!!!!

    Pubblicato il marzo 30th, 2009 admin Nessun commento

    ASD Orange - ASD VegliaASD Orange - ASD Veglia

    Orange: Alasia,Arnaudo,Sevega, Rinero, Peira,Roggero,Marengo,Borrelli ,Bergese M,Pirra
    A disposizione:Vajra,Di Tullio, Zorniotti,Gragli,Elia,Pittisci,Sacco S.
    All. Ghigo

    Marcatori:
    72’ Pirra;80’ Pirra

    Sulla scia delle dirette
    concorrenti gli Orange vinco contro la Gioventù con il punteggio di due a zero e
    portano a casa i tre punti che servono a rimanere nelle posizioni che contano.Si
    gioca sotto una pioggia copiosa e battente e il campo è ai limiti della
    praticabilità. Sono gli Orange a creare la prima occasione da Goal al 15’ con
    il capitano Pirra su calcio di punizione che sfiora il montante destro;ma sono
    gli ospiti a sciupare la palla del vantaggio su azione di contropiede al 20’
    circa con Carena che a tu per tu con il portiere sparaccia alto. Gli Orange
    sembrano patire qualcosa a metà campo dove il predominio è sicuramente della
    Gioventù, predominio però che non si concretizza mai in nulla di pericoloso
    sotto porta. Si concludono i primi 45’ minuti senza altre occasioni degne di
    nota. I giochi riprendono senza cambi, subito si nota il piglio dei padroni di
    casa che iniziano a macinare gioco e a spingere sul gas. Al 60’ gli Orange
    sciupano la prima vera palla Goal con Marengo, vera spina nel fianco per la
    difesa ospite;Al 65’ Mister Ghigo decide che è il momento di fare due cambi
    escono Bergese e Bonardo per Zorgniotti e per il rientrante Sacco. Siamo al 72’
    quando Sacco ruba palla sulla sinistra, uno due con Zorgniotti, cross di prima
    di intenzione sul secondo palo dove Pirra al volo di destro
    insacca……splendido gol!E si va sull’uno a zero. I giochi riprendono e le
    condizioni del campo sembrano migliorare. Al 80 ‘ Peira intercetta un azione
    avversaria a centrocampo, palla subito di prima in profondità che taglia di
    netto la difesa avversaria a servire il capitano Pirra che si ritrova solo
    davanti al portiere, pallonetto preciso dal limite dell’area che mette il
    sigillo sulla partita!!!! Delizioso!Due a zero. Dopo tre minuti di recupero
    l’arbitro manda tutti sotto la doccia. Venerdì prossimo gli Orange osserveranno
    il turno di riposo e saranno in campo Martedì 14 Aprile, dopo la pausa Pasquale,
    in notturna in quel di Monastarolo, contro la capolista Rosselli.

    ASD Orange - ACD Gioventù

    ASD Orange - ACD Gioventù

    BCC Cherasco

  • 17° di Ritorno….vediamo qualche risultato!

    Pubblicato il marzo 28th, 2009 admin Nessun commento

    04042008005 

    Giornata: 17°  27/3/2009
    SAN MICHELE DI BRA BENESE 1 - 6
    BCC RORETO 04 FORTESAN GENOLA 5 – 2
    ORANGE CERVERE GIOVENTU CARAMAGNESE Domani
    BANDITO SPORTGENTE 1 – 4
    ATLETICO RACCONIGI VEGLIA 2005 4 - 1

     

    ….in attesa di giocare domani contro la Gioventù vediamo i risultati delle partite disputate ieri sera;La BCC Roreto asfalta nettamente la Fortesan con un netto 5-2 anche la Sporgente non cede il passo e supera con un netto 4-1 il Bandito;non molla nenache l’Atlettico che supera di misura la Veglia, costretta per infortunio del”estremodifensore,  a schierare fra i pali il presidente.Chiudiamo con la Benese che con un punteggio tennistico supera il San Michele per 6 a 1;tutti i pronostici fatti sono stati confermmati nessuna sorpresa o passi falsi commessi dalla dirette concorrenti Orange…ora tocca solo a noi fare la nostra parte.

    BCC Cherasco

  • Domani Orange – Gioventù alle ore 15.00

    Pubblicato il marzo 27th, 2009 admin Nessun commento

    Domani alle ore 15.00 i ragazzi di mister Ghigo affronteranno in casa la Gioventù Caramagnese;fondamentale sarà per gli Orange portare a casa i tre punti per rimanere nelle posizioni di classifica che contano e perchè no, magari accorciare sulla Capolista Rosselli;domani sarà anche occasione per vedere il nuovo acquisto Orange, Luca Allasia che avrà il duro compito di difendere la rete Orange di qui fino alla fine dela stagione…un grosso in bocca al lupo!!!

  • Orange Cervere 1 – U.S. Veglia 0

    Pubblicato il marzo 22nd, 2009 admin Nessun commento

    ASD Orange - ASD VegliaASD Orange - ASD Veglia

    Orange: Vajra,Arnaudo,Sevega, Di Tullio, Peira,Roggero,Marengo,Borrell ,Pirra,Elia,Bergese F.
    A disposizione:Sacco D., Zorniotti,Bergese M.,Bonardo,Ghigo.
    All. Ghigo

    Marcatori: 33’Bergese F.;

    Continua la serie positiva degli Orange,che battono per uno a zero la Veglia e balzano al quarto posto in solitaria
    a sole due lunghezze dall’Atletico Racconigi secondo.
    L’arbitro da inizio al match sotto un sole martellante, che non poco influenzerà i ritmi della partita.
    L’inizio di gara vede entrambe le squadre molto prudenti e ben schierate in campo dai rispettivi allenatori,
    ma è l’undici Orange a sciupare la prima palla goal con Roggero che a tu per tu con il portiere sparaccia fuori.
    Col passare dei minuti le squadre si scoprono leggermente ma il gioco di entrambe rimane sempre confuso e la palla mai giocata a terra,
    con poche azioni manovrate e impostate.
    Siamo al 33’ quando gli Orange passano in vantaggio con Bergese Fabio che su un cross, messo dalla destra dall’accorrente Borrelli, insacca.
    Implacabile! Sotto di un goal la Veglia non demorde e inizia ad attaccare e a creare gioco, mettendo in difficoltà soprattutto sulle fasce gli Orange,
    non riuscendo mai però a rendersi veramente pericolosa e a creare occasioni degne nota.
    Invece è l’Orange su calcio piazzato con Elia al 30’ a sfiorare la traversa. Si va al riposo sul risultato di uno a zero per gli Orange.
    Nel secondo tempo sono tante le giocate e la palle sbagliate dai padroni di casa;
    al 65’ il rientrante Bergese M. fallisce clamorosamente il raddoppio, su millimetrico lancio di Borrelli, che lo porta a tu per tu con il portiere.
    Da qui in avanti sono sempre gli Orange a creare una serie di tre, quattro occasioni;
    con Bonardo, al 70’ su colpo di testa abilmente parato dal portiere,con Borrelli che a tu per tu con il portiere non centra la porta e al 72’ e con Marengo che in solitaria arriva al limite e conclude a colpo sicuro ma il portiere sventa nuovamente.
    Allo scadere del quarto minuto di ricupero l’arbitro manda tutti sotto la doccia e gli Orange portano a casa tre punti fondamentali che permettono di scavalcare il Genola e portarsi a ridosso della Roretese, ma nonostante tutto ciò non deve lasciar tranquillo mister Ghigo la scarsa lucidità e la poca concretezza dimostrata sottoporta.
    Sono davvero troppe le occasioni fallite a tu per tu con il portiere e questi sbagli alla lunga si pagano.
    Domenica gli Orange affronteranno, nuovamente in casa, la Gioventù Caramagnese.

    BCC Cherasco

    BCC Cherasco - Sponsor Ufficiale

  • Orange Cervere 3 – Benese 2

    Pubblicato il marzo 15th, 2009 admin Nessun commento

    Orange:Balocco, Arnaudo ,Sevega , Rinero, Sacco, Roggero , Marengo ,Bonardo , Borrelli,Pirra ,Peira
    A disposizione:Vajra,Gaveglio,Di Tullio,Graglia F.,Zorgniotti,Bergese,Elia
    All. Ghigo

    Marcatori: 9′ Sacco(R);67′ Sacco(R); 78′ Bergese

    Prova di grande carattere per i ragazzi di mister Ghigo che riescono a portarsi a casa i tre punti ma cosa più importante a muovere positivamente la classifica .Passano circa 9 minuti di gioco quando gli Orange bucano il corridoio giusto sulla fascia con Marengo che mette in mezzo e l’estremo difensore, forse anche un po’ involontariamente, colpisce la palla con un braccio. L’arbitro decreta la massima punizione che un implacabile Sacco trasforma. Uno a zero. Il gioco riprende e la Benese sembra concedere qualche piccolo spazio lungo le fasce dove gli Orange almeno per i primi venti minuti sembrano trovarsi davvero a loro agio ma senza mai impensierire pericolosamente il portiere avversario, mancando di lucidità e precisione sotto porta. A metà campo invece il predominio ospite è davvero notevole e incessante che diventa netto con il passare dei minuti. Ed è proprio da quella zona di campo che nasce l’azione da cui scaturisce il pareggio ospite che sfrutta una leggera sbavatura difensiva che consente al centro avanti biancorosso di portarsi a tu per tu con il portiere che con un preciso colpo ad incrociare infila un incolpevole Balocco. Si va sulla parità. La Benese ci crede e i padroni di casa sembrano accusare il colpo e su un capovolgimento di fronte la Benese mette un insidioso pallone nell’area Orange dove l’attaccante batte nel sette a colpo sicuro! Ma uno strepitoso Balocco con un bel colpo di reni nega il momentaneo vantaggio!Si va alla fine del primo tempo negli spogliatoi con le squadre in parità. Alla ripresa dei giochi sotto un caldo davvero pesante al 60’ circa è la Benese a fallire un calcio di rigore. Al 67’ sono nuovamente gli Orange a riportarsi in vantaggio , nuovamente su calcio di rigore sempre con Sacco; per proteste l’estremo difensore ospite viene espulso. In dieci contro undici e sotto di un goal la Benese non molla ed è ammirabile la grinta e la voglia con cui i giocatori, Costamagna Panero Pane, si battono lottando correndo su ogni palla come matti. Al 70’ su calcio di punizione gli ospiti agguantano nuovamente il pareggio. Mister Ghigo butta nella mischia Elia per un acciaccato Sacco e subito dopo Bergese per Bonardo. Ed proprio la presenza di Elia finalmente a farsi sentire nella zona in cui gli Orange sembravano subire maggiormente. Siamo al 78’ circa quando Borelli appoggia in mezzo per Elia che lancia un rapidissimo Bergese che a tu per tu con il portiere avversario non sbaglia!Rasoiata!Ma nuovamente è la Benese a perdere un giocatore per espulsione e rimanere in nove. Negli ultimi minuti nonostante la doppia inferiorità emerge la freschezza degli ospiti che continuano a non mollare mai un pallone e a schiacciare gli Orange nella loro metà campo. E da un azione davvero pregevole la Benese sfiora nuovamente il pareggio negato solo da una ultra strepitosa parata dell’estremo Orange Balocco che con la punta delle dita devia in calcio d’angolo. E’ l’ultimo brivido della partita che si chiude sul punteggio di tre a due per gli Orange.Domenica nuovamente in casa gli Orange ospiteranno la U.S.Veglia.

    SURRAUTO - Noleggi Orange

  • …in bocca al lupo Spadi

    Pubblicato il marzo 14th, 2009 admin Nessun commento
    Ti rivogliamo così!!!!!

    Ti rivogliamo così!!!!!

    Facciamo i più cari auguri di pronta guarigione al nostro portierone Spadi infortunatosi in quel di Bandito contro la Sporgente su sciagurato intervento alla mano di un attaccante avversario!Costretto all’intervento chirugico presso l’ospedale di Genova, ora lentamete sta ricuperando..ma i tempi per un suo rientro sono ancora indefiniti….ma noi ti aspettiamo!

  • HTML Styles

    Pubblicato il marzo 7th, 2009 admin Nessun commento

    Image aligned left & right

    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.rum.

    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

    Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua.

    Ut enim ad minim veniam, quis nostrud exercitation ullamco laboris nisi ut aliquip ex ea commodo consequat. Duis aute irure dolor in reprehenderit in voluptate velit esse cillum dolore eu fugiat nulla pariatur. Excepteur sint occaecat cupidatat non proident, sunt in culpa qui officia deserunt mollit anim id est laborum.

    Prosegui la lettura »

  • San Michele 2 – Orange Cervere 1

    Pubblicato il marzo 6th, 2009 admin Nessun commento

    Orange:Roccini,Arnaudo,Severa,Peira,Rinero,Roggero,Trucco,Bonardo,Marengo,Zorniotti,Pirra.
    A disposizione: Di Tullio,Bergese,Graglia,Ghigo,Forzinetti.
    All. Ghigo

    15’ (R) Malena (1T);25’Malena(1T);
    75′ (R) Peira (2T)

    Gli Orange Cervere gettano letteralmente alle ortiche l’occasione di portarsi a ridosso delle prime della classe con un avversario modesto come il San Michele. Si gioca su un terreno viscido e fangoso, ai limiti della praticabilità. I primi a farsi vedere davanti alla porta avversaria sono Marengo e Roggero che con una serie di scambi arrivano sul vertice basso ma senza mai impensierire il portiere avversario. Il San Michele giustamente aspetta guardingo nella propria metà campo l’evolversi della manovra Orange che risulta sempre molto rischiosa e avventuriera con troppi scambi, palla a terra, su un terreno proibitivo ai limiti della praticabilità. Al 15’ primo tempo su un grossolano sbaglio a metà campo la punta del San Michele intercetta palla e si lancia verso rete dove un incolpevole Sevega si trova costretto a fermarlo irregolarmente. Giustamente l’arbitro decreta la massima punizione che il San Michele realizza. Il goal invece di scuotere i ragazzi non sortisce alcun effetto, anzi gli Orange continuano a manovrare ostinatamente la palla su terreno proibitivo senza rendersi conto che questa non è proprio la sera adatta per fare questo tipo di gioco. Al 20’ su rilancio di Roccini Marengo si invola verso la rete ed a tu per tu sciupa clamorosamente mandando a fil di palo un occasione veramente molto invitante. Al 25’ dalla bandierina è il San Michele a raddoppiare, di nuovo con Malena in grande serata che lasciato colpevolmente solo dalla difesa Orange insacca e porta il San Michele sul due a zero. Disattenzioni come queste sono davvero imperdonabili!Gli Orange hanno l’occasione di portarsi sotto con un calcio di rigore concesso per fallo di mano, ma Pirra fallisce clamorosamente. Si va al riposo sul due a zero. Mister Ghigo le prova tutte butta dentro un’altra punta e tenta il tutto per tutto,gli Orange però, creano molte occasioni ma non riescono mai a finalizzarle, e sono almeno tre le palle che viaggiano indisturbate sulla linea di porta avversaria senza essere insaccate!!!!Con il passare dei minuti la manovra Orange si fa sempre più arrembante dove è la poca lucidità sotto porta a farla da padrone. Al 75’ gli Orange accorciano le distanze dal dischetto con Peira. Si riapre la partita!Però purtroppo si fa anche male Marengo che deve uscire per un leggero stiramento. Di qui alla fine gli Orange non mollano ma vedono sempre svanire le occasioni create o per poca lucidità o da grandi interventi del portiere avversario che al 90’ devia sul palo un tiro ravvicinato di Bergese. Dopo 4 minuti di recupero il direttore di gara fischia la fine delle ostilità. Peccato veramente è il ripetersi di una storia già vista, quando si tratta di esibire prove di carattere e determinazione, con squadre di bassa classifica, per fare il grande salto, gli Orange sembrano venirne meno!Peccato veramente per l’occasione sciupata. Si riprenderà Domenica prossima in casa con la Benese.

  • Orange Cervere 0 – Atletico Racconigi 0

    Pubblicato il marzo 1st, 2009 admin Nessun commento

    Orange: Balocco, Arnaudo, Peira,Rinero,Sacco,Sevega,Borrelli,Bonardo,Pirra,Elia,Marengo A disposizione:Trucco, Zorniotti,DiTulio,Roggero,Bergese F. ;All. Ghigo

    Espulsi:Diana Daniele (Atletico)

    Lascia un gran amaro in bocca il pareggio con l’Atletico Racconigi.Quella mancata dagli Orange ieri è una gran bella occasione di portarsi a ridosso delle posizioni che contano anche se i giochi rimangono ancora aperti. L’arbitro da il fischio d’inizio sotto una pioggia battente che rende viscido e scivoloso il campo di gioco. Fin dai primi minuti sono i ragazzi di mister Ghigo ad avere in mano il pallino del gioco, creando occasioni, che non vedono mai impensierire il portiere avversario. Al 15’ del primo tempo l’Atletico colpisce la traversa su gran tiro dalla distanza e subito dopo anche gli Orange, con Elia prima e Marengo poi, falliscono il vantaggio. Si va al riposo a reti inviolate. Alla ripresa dei giochi è l’Atletico a provarci con più convinzione, senza però impensierire mai il portiere Orange.Al 60’ circa è il capitano Pirra ad impegnare seriamente il portiere avversario con un gran bel calcio di punizione. Mister Ghigo capisce che il momento è quello giusto, prova così a dare più peso alla manovra offensiva inserendo una terza punta,giocandosi così il tutto per tutto!Passano i minuti e sono gli Orange a macinare e a creare gioco!Sempre però con poca determinazione e non convinzione dei propri mezzi!Dando l’impressione di aver paura di osare troppo e non credendoci mai fino infondo,sciupando con Zorniotti prima e Marengo poi due palle veramente deliziose. E fino alla fine dei giochi si avanti così fino al 85’ circa quando Marengo davanti alla porta spreca un occasione davvero ghiotta. Dopo il quinto minuto di recupero l’arbitro manda tutti sotto la doccia e la partita finisce così a reti inviolate. Come già detto in apertura è un pareggio che lascia molta insoddisfazione perché si poteva raccogliere sicuramente di più di un misero punticino,contro una gran bella squadra come l’Atletico che veniva a giocarsi la vetta della classifica. C’è da dire però che è pesato un po’ sulle gambe degli Orange il recupero giocato Giovedì contro la Sporgente, tra l’altro vinto 6-2 dai ragazzi .Venerdì prossimo i ragazzi di Mister Ghigo saranno impegnati contro il San Michele;la gara si disputerà al Rosselli di Bra campo tutt’altro che agevole. Avanti così!