Associazione dilettantistica – Matricola 914190
Icona RSS Icona email Icona home
  • Orange Cervere 1 – U.S. Veglia 0

    Pubblicato il marzo 22nd, 2009 admin Nessun commento

    ASD Orange - ASD VegliaASD Orange - ASD Veglia

    Orange: Vajra,Arnaudo,Sevega, Di Tullio, Peira,Roggero,Marengo,Borrell ,Pirra,Elia,Bergese F.
    A disposizione:Sacco D., Zorniotti,Bergese M.,Bonardo,Ghigo.
    All. Ghigo

    Marcatori: 33’Bergese F.;

    Continua la serie positiva degli Orange,che battono per uno a zero la Veglia e balzano al quarto posto in solitaria
    a sole due lunghezze dall’Atletico Racconigi secondo.
    L’arbitro da inizio al match sotto un sole martellante, che non poco influenzerà i ritmi della partita.
    L’inizio di gara vede entrambe le squadre molto prudenti e ben schierate in campo dai rispettivi allenatori,
    ma è l’undici Orange a sciupare la prima palla goal con Roggero che a tu per tu con il portiere sparaccia fuori.
    Col passare dei minuti le squadre si scoprono leggermente ma il gioco di entrambe rimane sempre confuso e la palla mai giocata a terra,
    con poche azioni manovrate e impostate.
    Siamo al 33’ quando gli Orange passano in vantaggio con Bergese Fabio che su un cross, messo dalla destra dall’accorrente Borrelli, insacca.
    Implacabile! Sotto di un goal la Veglia non demorde e inizia ad attaccare e a creare gioco, mettendo in difficoltà soprattutto sulle fasce gli Orange,
    non riuscendo mai però a rendersi veramente pericolosa e a creare occasioni degne nota.
    Invece è l’Orange su calcio piazzato con Elia al 30’ a sfiorare la traversa. Si va al riposo sul risultato di uno a zero per gli Orange.
    Nel secondo tempo sono tante le giocate e la palle sbagliate dai padroni di casa;
    al 65’ il rientrante Bergese M. fallisce clamorosamente il raddoppio, su millimetrico lancio di Borrelli, che lo porta a tu per tu con il portiere.
    Da qui in avanti sono sempre gli Orange a creare una serie di tre, quattro occasioni;
    con Bonardo, al 70’ su colpo di testa abilmente parato dal portiere,con Borrelli che a tu per tu con il portiere non centra la porta e al 72’ e con Marengo che in solitaria arriva al limite e conclude a colpo sicuro ma il portiere sventa nuovamente.
    Allo scadere del quarto minuto di ricupero l’arbitro manda tutti sotto la doccia e gli Orange portano a casa tre punti fondamentali che permettono di scavalcare il Genola e portarsi a ridosso della Roretese, ma nonostante tutto ciò non deve lasciar tranquillo mister Ghigo la scarsa lucidità e la poca concretezza dimostrata sottoporta.
    Sono davvero troppe le occasioni fallite a tu per tu con il portiere e questi sbagli alla lunga si pagano.
    Domenica gli Orange affronteranno, nuovamente in casa, la Gioventù Caramagnese.

    BCC Cherasco

    BCC Cherasco - Sponsor Ufficiale

    I commenti sono chiusi.